Seleziona una pagina

Ismea ha riaperto la Banca Nazionale delle Terre Agricole, dove chiunque può manifestare interesse per uno o più terreni in vendita, consultabili dal seguente elenco: ELENCO.

Per poter partecipare, è importante rispettare i seguenti requisiti.

La “Banca delle terre agricole” costituisce l’inventario completo dei terreni agricoli che si rendono disponibili anche a seguito di morosità, abbandono dell’attività produttiva e di prepensionamenti.

Per poter acquistare un terreno per il tramite dell’istituto, è necessario inviare una Manifestazione di interesse mediante la compilazione di un form disponibile sul portale dedicato. Successivamente, coloro i quali hanno manifestato interesse, saranno invitati a partecipare alla procedura di vendita del terreno, mediante la presentazione di un’offerta economica di importo non inferiore a quello a base d’asta.

Nel caso di giovani agricoltori è possibile accedere ad un mutuo ipotecario ISMEA e pagare il fondo in rate (massimo 30 anni) usufruendo di un tasso agevolato, previo deposito di caparra del 10% del valore indicato sul sito ufficiale Ismea. 

Le manifestazioni di interesse potranno essere presentate a partire dalle ore 12.00 del giorno 03 Ottobre 2018, data di apertura del portale telematico, fino alle ore 23.59 del giorno 02 Dicembre 2018.

Tale manifestazione di interesse non è vincolante: tuttavia, per poter partecipare all’asta senza incanto, è necessario versare il 10% del valore a base d’asta a titolo di caparra.

I giovani agricoltori (non necessariamente primi insediati) possono parteciparvi ed usufruire del mutuo a tasso agevolato ISMEA, purché abbiamo 41 anni non compiuti e siano agricoltori attivi.

Per consulenza ed informazioni, contattare lo Studio Agronomico Acinapura.